CHI SIAMO

Frantoio Comunale Vito Groccia

Siamo un'Associazione Ricreativa e di Azione Sociale denominata: Circolo Molino Lingarda.
L'atto costitutivo è stato registrato presso l'Ufficio del Registro d'Ivrea il 21 aprile dell'anno 2000 al N° 2354 Serie 3. Il nome del Circolo è stato preso in prestito dall'antico molino del Castello di Settimo Vittone, in onore della leggendaria Ansgarda regina dei Franchi. Sposa, poi ripudiata, di Luigi II pronipote di Carlo Magno.
Infatti il toponimo: Lingarda altro non è che l'alterazione, appunto, del nome di Ansgarda.
Le nostre azioni riguardano: la protezione e la valorizzazione dell'ambiente, la promozione della cultura, la tutela del patrimonio storico ed artistico, la promozione sportiva-dilettantisticaed attività di ricreazione.
Queste sono le cose essenziali per descrivere la nostra organizzazione, che, fra l'altro, si muove in una realtà molto composita, dove coesiste con una decina di associazioni locali. A parte le attività ricreative e culturali, il grande interesse è rivolto al recupero ed alla valorizzazione del territorio riportando, qui ai piedi delle Alpi, la coltivazione della pianta di Noè - ovvero l'olivo.
A tale proposito siamo soddisfatti di potere testimoniare che nel nostro piccolo territorio abbiamo raggiunto un numero dipiante di olivo intorno a duemila, che aggiunte a quelle esistenti nell’intero territorio del Canavese e della bassa valle d’Aosta superano le quarantamila.
Questa attività viene particolarmente celebrata nella giornata della domenica delle Palme, con la manifestazione della Sagra delle Olive e dell’olio extravergine d’oliva, che nell’anno 2011 raggiungerà la decima edizione. In questa occasione il Circolo Molino Lingarda offre a tutti i graditi ospiti una degustazione dei prodotti dell’olivo: olio, olive e patè di olive.

Per saperne di più...

Anche quest’anno nei mesi di ottobre e di novembre 2015 il Frantoio Comunale di Settimo Vittone, intitolato a Vito Groccia, ha visto riprendere la sua attività di molitura. Come ogni anno il frantoio viene gestito esclusivamente in modo volontaristico e grazie alla disponibilità del comune di Settimo Vittone che ha deciso ancora una volta di stare al fianco di questa attività. Realtà che con il passare degli anni sta diventando sempre più importante e riconosciuta non soltanto a livello locale ma anche regionale ed extra-regionale. Le olive conferite provengono, infatti, da quasi tutte le provincie del Piemonte, dalla Valle d’Aosta ed anche, in parte, dalla Sicilia e dalla Liguria.

I numeri di quest’anno: il netto delle olive portate presso il frantoio per essere molite ha raggiunto i 326 quintali, con un totale di olio prodotto pari a circa 36 quintali.

Nello specifico la sola zona del Canavese ha fatto registrare un totale netto di olive conferite al frantoio pari a poco più di 144 quintali con un ricavo di olio pari a circa 16 quintali.

Nel solo comune di Settimo Vittone sono stati conferiti circa 83 quintali di olive coltivate sul territorio comunale con un ricavo di circa 10 quintali di olio.

Se si confronta l’aumento percentuale dei quintali di olive conferiti rispetto agli anni 2013 e 2014 si hanno rispettivamente i valori del 60% in più per il 2014 e del 27% in più per il 2013.

Per le sole olive raccolte nel comune di Settimo Vittone tali percentuali si attestano ai valori del 49% in più per il 2014 e del 2% in più per il 2013. La diminuzione delle percentuali tra 2014 e 2013 è legata al fatto che il 2014 è stato un anno “poco fortunato” per la coltivazione dell’olive su tutto il territorio nazionale.

Il costante incremento delle olive raccolte e dell’olio prodotto negli ultimi anni confermano che la realtà del frantoio è una realtà via via in crescita.

Nel 2015 inoltre un campione di olio, prodotto nel territorio di Settimo Vittone dal Circolo Molino Lingarda, è stato presentato ad un concorso intitolato “Olio di Famiglia” tenutosi a Monopoli (BA). Il concorso era riservato a produttori di olio non facenti parte di aziende agricole, ma solo a coloro che producono olio a livello familiare o per hobby. L’olio di Settimo ha ricevuto il premo della critica.

Un grazie a tutti quelli che hanno scelto di portare le olive al frantoio di Settimo Vittone e a tutti i volontari che ne permettono il buon funzionamento. Infine si ricorda che il Circolo Molino Lingarda è aperto a tutti coloro che credono non solo in questa attività , ma in un rilancio del territorio e delle sue peculiarità.

Per saperne di più...

Anche quest'anno l'olio del Circolo Molino Lingarda ha partecipato al concorso "OLIO DI FAMIGLIA" tenutosi a Monopoli (BA), ricevendo per il secondo anno una menzione speciale. La mediana del panel test è stata di 67/100, una mediana che attesta la bontà dell'olio ottenuto.