In questa sezione sono pubblicati i dati inerenti le quantità di olive molite e l'olio prodotto dal Frantoio "Vito Groccia".


Le olive portate al frantoio sono principalmente coltivate nel territorio Piemontese e della bassa Valle d'Aosta. 

Nel corso del 2015 il molino si è dotato di un DataBase in cui sono stati caricati i dati delle moliture dall'anno 2012 fino all'anno 2016.

L'uso delle registrazioni sul data base ha permesso di aggregare i dati per zona di provenienza delle olive e di graficare l'andamento della produzione dei kg di olive e conseguentemente dei kg dell'olio da queste prodotto.

Nel seguito si riportano alcuni grafici con aggregazione dei dati sopra esposti.


ANNO 2015





La diminuzione di produzione delle olive risulta in linea con il resto delle regioni italiane secondo la ricerca fatta dal CNO (Consorzio Nazionale degli Olivicoltori) e dall’UNASCO (Unione Nazionale di Associazioni Coltivatori Olivicoli)

ANNO 2017


I dati mostrano che nel 2017 sono stati portati al frantoio circa 290 quintali di olive, da cui sono stati estratti circa 42,5 quintali di olio, con una resa media del frantoio pari a circa il 15%. Le olive conferite al frantoio giungono sia dai comuni piemontesi che valdostani. L’annata di raccolta 2017, a causa della siccità avuta nel periodo estivo, ha prodotto meno olive rispetto al 2016, ma queste, avendo un carico di acqua minore, hanno reso una maggior quantità di olio, attestabile a circa il 28% in più rispetto all’olio prodotto nel 2016.I dati inerenti al solo comune di Settimo Vittone hanno visto questo aumento salire considerevolmente, toccando il 42% in più di olio prodotto rispetto al 2016, a fronte di un lieve aumento, pari a circa il 2%, di olive raccolte, sempre in riferimento al 2016.

Nella cartina a lato si mostra la distribuzione territoriale dei comuni che negli ultimi 5 anni hanno conferito le olive al frantoio comunale "Vito Grocia" di Settimo Vittone

Per saperne di più...